Luglio 17, 2024

Castelnuovo Scrivia (Al) – Si è trattato di un altro weekend condito da prestazioni più che lusinghiere per Erreffe Rally Team; la squadra corse alessandrina era impegnata in due Rally, in Campania e in Francia, e nel recupero del primo round dell’RX Italia.

In provincia di Caserta si correva l’undicesima edizione del Rally del Matese e del Medio Volturno, la gara aveva validità Nazionale.

Decisamente positiva la prova di Ciriaco Bevilacqua il quale, con Alberto Molinaro alle note, si è ben disimpegnato portando la Skoda Fabia Rally2 Evo a lui affidata in quinta posizione finale. Per il pilota avellinese si è trattato del rientro alle gare dopo alcuni anni di assenza nonché dell’esordio a bordo della 4×4 della casa ceca e dopo un inizio di gara nel quale si è tolto di dosso un po’ di ruggine accumulata sono arrivati tempi decisamente interessanti che fanno sperare possa capitalizzare presto l’esperienza accumulata in questo fine settimana.

A Maggiora, in provincia di Novara, era invece in programma il recupero del primo appuntamento del Campionato Italiano Rallycross rinviato a causa del maltempo.

Sfortunatamente anche questa volta la pioggia l’ha fatta da padrona sulla Maggiora Offroad Arena e gli organizzatori sono stati costretti a sospendere l’evento e considerare le 3 prove disputate fino al momento dello stop per redigere le classifiche.

Questo non è stato sufficiente ad interrompere quello che ormai è diventato il leit motiv della stagione e per la quarta volta consecutiva è arrivata una convincente vittoria per il 17enne pilota sardo Valentino Ledda il quale ha sbaragliato un’altra volta la concorrenza a bordo di una Skoda Fabia Rally2 Evo.

Vettura gemella per l’esperto driver romano Fabio Mezzatesta che ottiene, anche lui per la quarta volta su quattro gare, il secondo posto alle spalle del solo giovane compagno di team che in questo momento pare inarrestabile.

Si gareggiava per la Coppa di Francia nel dipartimento dell’Isère dove al via del 36° Rallye de Saint-Marcellin era al via l’equipaggio di casa composto da Alexis Rousset e Loic Giron-dit-Metaz. Per il pilota, l’esordio a bordo della Renault Clio S1600 non poteva essere migliore: è infatti arrivata dopo una bella battaglia la vittoria di classe S1600 condita da un lusinghiero 17esimo posto assoluto.

 Tutte le vetture menzionate erano equipaggiate con pneumatici Pirelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *