Il pilota reggiano alla caccia della vittoria nel FIA European Historic Rally Championship

Sulla sua Audi quattro riparte dal 9 aprile al 36° Rally Sanremo historic con grandi aspettative

C’è un pilota reggiano tra i partenti del prossimo FIA European Historic Rally Championship. Da venerdì 9 aprile il reggiano Andrea Zivian prenderà parte al 36° Rally di Sanremo historic, tappa classica del campionato europeo di rally di auto storiche, a bordo della sua Audi quattro che ha già conquistato popolarità e affetto tra i tantissimi appassionati di rally storici.

Già vicecampione d’Europa del terzo raggruppamento, quello che vede auto del periodo tra il 1978 ed il 1981, Andrea “Zippo” Zivian è reduce da un finale di stagione che lo ha visto perdere il primo posto per colpa di una foratura negli ultimissimi chilometri dell’ultima prova in Ungheria, quando il primo posto europeo sembrava ormai conquistato.

Ma il reggiano Zivian guarda con fiducia alla nuova stagione: “Dopo un intero anno di sospensione a causa dell’emergenza Covid, finalmente si riparte. Io e il mio team stiamo letteralmente scalpitando per tornare a vivere l’adrenalina della competizione”.

Se da un lato il Covid ha impedito lo svolgimento regolare delle competizioni, dall’altro ha concesso un tempo maggiore per lavorare sull’auto con la quale Zivian darà l’assalto al titolo: “Quella che si terrà questo weekend a Sanremo è la prima gara della stagione, quindi tutto può succedere. Però abbiamo approfittato di questa sosta forzata per sviluppare l’auto e fare dei test, che si sono conclusi con esiti davvero incoraggianti”.

Insomma, c’è ottimismo nel Team di Zivian: “Già essere qui, pronti a ripartire, è una enorme iniezione di energia. Il livello delle auto e dei piloti iscritti è davvero impressionante: il campionato quest’anno esprime un incredibile valore. Per questo la sfida sarà ancora più esaltante. Noi siamo pronti, pieni di energia, di esperienza e di voglia di portare a Reggio Emilia, Puianello in particolare, un trofeo davvero importante”.