Giugno 23, 2024

Inedito appuntamento per il giovane pilota trevigiano, pronto a ritornare oltre confine per una nuova tappa del Romanian Rally Championship.

Villorba (TV), 26 Settembre 2023 – Qualche settimana per ricaricare le energie e porsi nuovi obiettivi, in vista dell’imminente ritorno in Romania per il prossimo Rally Cluj.

L’appuntamento in programma per il 29 ed il 30 di Settembre vedrà il giovane portacolori di ST12 Motorsport, sempre supportato da Maxmark, ritornare al volante della Dacia Sandero Stepway curata da Văru‘ Nicu Motor Sport, affiancato come di consueto da Maurizio Barone.

Particolarmente calda l’attesa per questa partenza, trattandosi della prima su asfalto del pilota di Villorba dopo un inizio di stagione che lo ha visto impegnato sullo sterrato.

Il penultimo round della massima serie nazionale romena diventerà quindi un importante banco di prova per il giovane figlio d’arte, alla caccia di punti utili sia nel monomarca Dacia che in Romania Newcomer, puntando a dare una svolta per un finale di stagione in crescita.

Durante le nostre prime due gare su terra” – racconta Sandrin – “abbiamo fatto vedere alcune cose interessanti, staccando tempi che ci fanno ben sperare per il nostro futuro. Qui si tratterà di una sorta di ripartenza perchè sarà la prima volta che correrò su asfalto, non solo con la Sandero ma anche in assoluto in un rally. Sono proprio curioso di vedere come potrò comportarmi, augurandomi di poter avere l’affidabilità necessaria per arrivare fino in fondo. Abbiamo ancora due gare da disputare, da qui al termine della stagione, e ci piacerebbe portare a casa almeno un risultato interessante, gettando le basi per il nostro futuro 2024.”

Sapevamo che questo primo anno di Tommaso nei rally serviva solo a muovere i primi passi” – gli fa eco Lucia Giacomel (presidente ST12 Motorsport) – “e devo dire che, nonostante i due ritiri, abbiamo già visto del potenziale in lui. Grazie all’esperienza di Maurizio Barone stiamo vedendo una buona progressione e siamo certi che anche qui, pur trattandosi della prima uscita su asfalto, potremo raccogliere spunti interessanti per l’avvio della prossima stagione.”

Saranno due le giornate di gara in programma, ad iniziare da quella di Sabato che si articolerà su sette prove speciali, partendo con una doppia tornata su “Făget” (5,75 km), “Măguri Răcătău” (9,47 km) e su “Dângău” (22,45 km), prima di concludere la frazione con la speciale spettacolo “Creic” (2,83 km) che completerà i poco meno di ottanta chilometri cronometrati.

Alla Domenica spazio a “Valea Fericirii” (9,97 km) ed a “Delau Botii” (13,70 km), entrambe da ripetere per due giri, a chiudere i poco più di centoventicinque chilometri totali di gara vera.

Da quello che ho potuto vedere il percorso di gara mi piace molto” – aggiunge Sandrin – “e le prove speciali sembrano essere particolarmente veloci. In linea di massima è vario, troveremo un po’ di tutto e questo mi rende felice perchè avrò l’opportunità di fare una bella esperienza su un fondo che non conosco. Speriamo di poterci rifare, dopo le sfortune patite nelle due precedenti trasferte, ed i fare tanti chilometri. Grazie a tutti i partners che mi sostengono.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *