Category: Rally (page 1 of 874)

A SCORZÈ SCATTA LA STAGIONE DI PERUZZO

La ripartenza post lockdown, per il pilota di Conselve, avrà luogo sulle veloci speciali della pianura veneziana, prima prova della Coppa Rally ACI Sport di zona 4.

Conselve (PD), 27 Luglio 2020 – Il mondo del motorsport inizia a riprendersi ed il prossimo fine settimana, più precisamente nei giorni 1 e 2 Agosto, anche quello in Triveneto tornerà a scaldare il motore, grazie all’arrivo di una delle gare più amate ovvero il Rally Città di Scorzè.

Al via del tradizionale appuntamento con le campagne del veneziano troveremo un Fabio Peruzzo molto carico, deciso ad iniziare con il giusto piede un’annata corta ma intensa.

Il pilota di Conselve infatti sarà della partita nella Coppa Rally ACI Sport di zona 4, la quale prevede soltanto due appuntamenti: l’imminente Città di Scorzè ed il Dolomiti Rally ad Ottobre.

“Finalmente si torna a correre” – racconta Peruzzo – “ed onestamente non vedevo l’ora di tornare in abitacolo. Sono oltre sei mesi che non tocco il volante di una vettura da competizione e mi mancava terribilmente. Quest’anno, visto lo sviluppo dei calendari a causa del Coronavirus, l’idea è quella di prendere parte alla Coppa Rally ACI Sport di zona 4. Essendo che il campionato prevede soltanto due gare sarà determinante riuscire ad ottenere un buon risultato qui a Scorzè, altrimenti ci saremo giocati già metà stagione. Siamo pronti alla sfida.”

Il portacolori della scuderia Omega, alla guida della Peugeot 106 gruppo A curata da Galiazzo, ha con un sassolino nella scarpa che, in occasione del Città di Scorzè, vorrebbe togliersi.

“Lo scorso anno, qui, siamo partiti forte ed eravamo in testa” – sottolinea Peruzzo – “ma, a causa di un mio errore, siamo usciti di strada ed abbiamo perso tempo prezioso. Ci siamo resi protagonisti di una bella rimonta ed abbiamo concluso con un buon secondo posto finale nella nostra classe. Quest’anno vogliamo cercare di evitare di commettere errori perchè vogliamo iniziare questa nuova stagione puntando dritti al gradino più alto del podio, nella nostra classe. Per presentarci competitivi abbiamo lavorato molto allo sviluppo della nostra vettura, in questa sosta forzata. Avremo un motore tutto nuovo, un cambio rivisitato e varie modifiche al setup.”

Vista l’impossibilità di confermare la presenza di Nicola Terrassan il sedile di destra sarà occupato, nell’occasione, dall’adriese Silvia Masiero con la quale Peruzzo ha centrato, nella stagione 2017, il successo in classe A5 nella Ronde Città dei Mille.

L’edizione numero diciassette del Rally Città di Scorzè, a causa delle normative sportive aggiornate a causa della pandemia, si svilupperà su un percorso decisamente ristretto.

Due soltanto le prove speciali in programma, “Noale” (3,80 km) e “Fassinaro” (9,00 km), che andranno a ripetersi per tre passaggi ciascuna, inframezzate dal classico riordino cittadino.

“Mi dispiace non avere al mio fianco Nicola” – conclude Peruzzo – “ma devo dire che l’ultima volta che ho corso con Silvia abbiamo vinto. Speriamo porti bene anche questa volta. Il percorso, seppur ridotto, ricalca quello delle precedenti edizioni. Sappiamo bene cosa ci aspetta ed i pochi chilometri ci costringeranno a non commettere errori. Sarà una bella lotta.”

JOLLY RACING TEAM E SIMONE BARONCELLI ATTESI PROTAGONISTI NEL CAMPIONATO ITALIANO RALLY TERRA

Il pilota montalese atteso alla riconferma sulle strade della massima espressione nazionale della specialità “terra”, ancora al volante della Peugeot 208 R2B ed affiancato da Simona Righetti.

Larciano (PT), 28 luglio 2020

Sarà ancora a “tinte tricolori” la stagione sportiva di Simone Baroncelli.

Il pilota montalese, già protagonista in una programmazione 2019 archiviata nella “top ten” del Campionato Italiano Rally Terra, sarà ancora parte integrante della serie nazionale. Un contesto che il portacolori della scuderia Jolly Racing Team affronterà al volante della Peugeot 208 R2B messa a disposizione dal team GF Racing, affiancato dalla copilota spezzina Simona Righetti.

Per Simone Baroncelli l’occasione di concretizzare al meglio il bagaglio d’esperienza accumulato nella passata stagione, in una cornice che gli ha garantito anche il podio tra i piloti Under 25. Quattro, gli appuntamenti inseriti nella programmazione tricolore: il Rally Città di Arezzo Valtiberina, il San Marino Rally, il Rally Adriatico ed il Tuscan Rewind, chilometri in grado di garantire al driver pistoiese una continuità di risultati in linea con le aspettative.

“Tornare sulle strade del Campionato Italiano Rally Terra è per me motivo di grande soddisfazione – il commento di Simone Baroncelli – sia per il blasone che, da sempre, contraddistingue questi sterrati che per la competitività che il Tricolore esprime, essendo affrontato dagli esponenti del panorama nazionale. Potendo contare su un bagaglio più ampio, in questa stagione cercheremo di ottimizzare il feeling con la vettura lavorando sulle sensazioni offerte gara dopo gara. Guardando già al Rally Valtiberina, in programma nei primi giorni di agosto, quella che si pone davanti è anche l’opportunità di concludere degnamente il campionato Raceday”.

Per la scuderia larcianese Jolly Racing Team l’occasione di ritagliarsi nuovamente un ruolo di primo piano a livello nazionale, forte di una programmazione di assoluto spessore che vedrà il suo portacolori Simone Baroncelli ancora al confronto con i protagonisti assoluti della specialità.

Nella foto (free copyright RaceEmotion): Simone Baroncelli in gara.

JOLLY RACING TEAM – UFFICIO STAMPA


Gabriele Michi
Ufficio Stampa

LA RIPARTENZA ESALTA IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA: BAGARRE IN ALTA CLASSIFICA DOPO “CASENTINO” E “COPPA CITTA’ DI LUCCA”

Grande partecipazione ed elevato agonismo, questi gli elementi riscontrati a margine della ripartenza della stagione sportiva e del confronto riservato ai conduttori in possesso di licenza Aci Lucca. Tra i piloti, “testa a testa” tra Emanuele Danesi ed Enzo Oliani, protagonisti sulle strade della Coppa Città di Lucca. Tra i copiloti, a primeggiare è Alessio Pellegrini.

Lucca, 28 luglio 2020

Una ripartenza dell’attività agonistica all’insegna di grandi numeri ed in linea con le ambizioni di una serie che – alla sua quindicesima edizione – è chiamata alla conferma in ambito nazionale. Il Premio Rally Automobile Club Lucca, “forte” dei suoi due primi impegni in calendario, ha premiato la dedizione dell’istituzione automobilistica provinciale facendo registrare grande partecipazione ed elevato contenuto qualitativo. Questi gli elementi che hanno caratterizzato una prima classifica che vede, dopo gli appuntamenti del Rally Internazionale Casentino e del Rally Coppa Città di Lucca, alta competitività ed esaltanti prospettive in vista dei prossimi impegni.

Due, i principali attori nell’ “attico” della classifica assoluta dedicata ai piloti, con Emanuele Danesi a ricoprire il ruolo di capofila a margine dell’esordio al volante della Ford Fiesta Rally 4, vettura utilizzata per la prima volta in carriera in occasione del Rally Coppa Città di Lucca andato in scena lo scorso fine settimana. Una prima posizione di classe R2B che ha garantito al pilota di Marliana una leadership che – seppur condivisa – rappresenta un ottimo viatico in vista dei prossimi impegni agonistici.

A condividere la “vetta” della classifica con il driver pistoiese è Enzo Oliani, vincitore della classe A0 con la Fiat Seicento. Una vittoria limpida per l’esperto pilota della Mediavalle, chiamato alla conferma della posizione nei prossimi appuntamenti validi. A tre punti di distanza, il terzo classificato nella classe N2 del “Città di Lucca” Luca Padovani, in gara su Peugeot 106 ed appaiato in classifica con Luca Pierotti, all’esordio su Volkswagen Polo R5 ed attardato da una scelta di gomme non particolarmente congeniale alle temperature della fase finale di gara. Una variabile che non ha comunque negato al pilota locale il raggiungimento della seconda posizione assoluta.

Tra i copiloti, a prevalere nella classifica assoluta è Alessio Pellegrini. A dare vigore al navigatore pistoiese le partecipazioni al Rally Casentino ed al Rally Coppa Città di Lucca, gara che lo ha visto impegnato sulla Fiat Seicento di classe A0 condotta da Marco Marcucci, quinta nella classe dedicata alle vetture da 1100 cc di Gruppo A. Cinque, le lunghezze di vantaggio sul primo inseguitore Mirko Piazzini, vincitore di classe al fianco di Enzo Oliani. Stesso punteggio acquisito da Andrea Sarti, copilota di Pescaglia compartecipe dell’esordio sulla Ford Fiesta Rally 4 di Emanuele Danesi, primo tra i piloti.

Nelle classifiche riservate ai conduttori Under, contesto che – negli anni – ha proposto al panorama nazionale interpreti di spessore, primato per Lorenzo Matteelli, settimo classificato su Peugeot 106 nella classe N2 del “Città di Lucca” mentre, tra i copiloti, la partecipazione alla gara che ha interessato le prove speciali della provincia è valsa la leadership a Tania Bernardi, ritiratasi dopo la disputa dell’ultima prova speciale sulla Fiat Seicento portata in gara da Nicola Ferrarini. Primato nel “femminile” per Luciana Bandini, terza classificata tra i piloti di classe A7 su Renault Clio Williams mentre, tra le copilote, a primeggiare è Manuela Milli, compartecipe della seconda posizione assoluta di Luca Pierotti su Volkswagen Polo R5.

Il prossimo appuntamento del Premio Rally Automobile Club Lucca chiamerà a raccolta il plateau di partecipanti sulle strade del Rally del Ciocco, appuntamento valido per il Campionato Italiano Rally e per la Coppa Rally di Zona VI, in programma il 21 e 22 agosto.

oliani

Nella foto (free copyright Thomas Simonelli): la Ford Fiesta Rally 4 del leader Emanuele Danesi e la Fiat Seicento di Enzo Oliani.


Gabriele Michi
Ufficio Stampa

Winners Rally Team, cinque all’Alba e uno alle terme (di Salsomaggiore)

ALBA (CN), 27 luglio – Aumenta il ritmo dell’attività agonistica di Winners Rally Team che nel prossimo fine settimana sarà impegnato su due fronti; con cinque equipaggi iscritti al Rally di Alba e uno al Rally Salsomaggiore Terme.

Ad Alba inizierà la sua avventura stagionale Matteo Giordano, affiancato dalla moglie Manuela Siragusa, fermi dal Rally del Piemonte del novembre scorso (salvo un intenso test a Dronero a fine giugno) che si schiereranno al via con la Peugeot 208 R2B(#76) con la quale daranno al caccia alla Michelin Zone Rally Cup. Per Manuela Siragusa il Rally di Alba segna un traguardo importante, con il taglio della centesima gara ufficiale da navigatrice. L’Alba è un rally molto congeniale per Matteo Giordanoche nelle sette partecipazioni passate ha conquistato cinque successi di classe.

Numero 92 sulle portiere per Alberto Gianoglio che, superate le fatiche invernali dell’organizzazione di Automotoracing 2020, torna al voltante di una vettura da corsa, che non stringe fra le mani proprio dalla passata edizione della gara albese. A fianco del pilota torinese ci sarà Vilma Grosso, sua partner agonistica dal Team 2014 e avrà a disposizione una Clio Gruppo A con la quale è alla prima esperienza. A seguire scatteranno i due equipaggi portacolori di Winners Rally Team iscritti in Classe R1 a cominciare Nicola Schileo navigato da Alessandro Cervi, con la Suzuki Swift #114, tradizionale protagonista della Suzuki Rally Cup conclusa lo scorso anno in quarta posizione al Rally di Como. Lo scorso anno Schileo-Cervi conclusero il Rally di Alba terzi di Classe R1 e di Suzuki Rally Trophy. Per Schileo è la prima gara stagionale, mentre Cervi ha disputato il Rally di Roma Capitale lo scorso fine settimana. Con una Ford Fiesta di TH Motorsport di Classe R1 e #121 sulle fiancate scatteranno Nicolas Parolaro, alla sua prima esperienza con la piccola vettura inglese e per la prima volta affiancato da Paolo Rocca. Alba, gara che Parolaro non ha mai disputato in passato, sarà il primo gradino dell’assalto che il pilota lombardo porterà alla corona di categoria all’interno del CIR-WRC. A chiudere la cinquina Winners Rally Team ad Alba ci saranno Mauro Piana, affiancato da Matteo Di Corso sulla Citroën Saxo #156 di Classe N2 con la quale torna ad Alba dopo quattro anni.

Spostandosi nel parmense al 3° Rally di Salsomaggiore difenderanno i colori di Winners Rally Team Stefano Musci e Andrea Covini che ritroveranno la Škoda Fabia R5 con la quale hanno concluso la stagione 2019 alla Ronde Città dei Mille. Musci e Covinihanno partecipato a entrambe le edizioni della gara emiliana fin qui organizzate chiudendo secondi di Classe R2B nel 2018 e sesti lo scorso anno.

Il Rally di Alba 2020 comincerà per le vetture Due Ruote Motrici con lo Shake Down in località San Bartolomeo a Cherasco sabato 1 agosto dalle 14.00 alle 17.30. La partenza ufficiale del rally verrà data dal centro storico di Cherasco quella stessa sera alle ore 20.00 cui seguirà il riordino notturno in Piazza Cagnasso ad Alba. Il mattino successivo, a partire dalle 7.01, i concorrenti si dirigeranno verso il parco assistenza quindi affrontare per tre volte il trittico di prove speciali di Igliano (km 17,14), Lovera (km 10,96) e Niella-Bossolasco (Km 6,20) inframmezzato da due riordini e altrettanti parchi assistenza ad Alba. L’arrivo è previsto in Piazza Cagnasso di Alba alle ore 18.20 dopo che i concorrenti avranno percorso 392,97 km, 102,90 cronometrati.

Il 3° Rally di Salsomaggiore Terme accenderà i motori con lo Shake Down di sabato mattina dalle 9.30 alle 12.30, in località San Marzano di Salsomaggiore Terme. I cronometri prenderanno vita nel pomeriggio, alle ore 16.00, cui farà seguito la breve prova di San Marzano (2,30 km) prima di entrare in riordino per la notte. Domenica 2 agosto i motori tornano a rombare dalle ore 6.55 affrontando tre passaggi sulla prova di Tabiano (8,50 km) e Varano (7,50 km) prima di tornare a Salsomaggiore Terme alle ore 18.15 per la conclusione della gara. Il percorso misura 246,11 chilometri di cui 50,30 di prove speciali.

Winners Rally Team

L’ERREFFE RALLY TEAM-BARDAHL CARICO PER IL RALLY CITTÀ DI LUCCA

Il còrso Alerini ed i bresciani Veronesi e Galizioli saranno in gara nel rally toscano durante il prossimo fine settimana.

Castelnuovo Scrivia (Al)- Il Rally Coppa Città di Lucca che si svolgerà sabato, vedrà al via anche tre vetture dell’Erreffe Rally Team Bardahl.

La squadra corse alessandrina, rinfrancata dalla vittoria di Under25 di Tiziani al Rally Lana, porterà a Lucca due vetture a trazione anteriore ed una 4×4.

Il talento còrso Paul Alerini, navigato da Jonathan Boueri, sarà al via su una Skoda Fabia Evo R5, la stessa con la quale ha colto il 3° posto assoluto al Rally Saint Baume, uno dei pochi disputati ad inizio stagione prima del lockdown.

Compagni di squadra saranno Luca Veronesi ed Andrea Ferrari, su Renault Clio S1600 e Mauro Galizioli con Giuseppe “Pedro” Peli, su medesima vettura. I due equipaggi bresciani hanno diversi motivi per provare a mettersi in luce: Veronesi, dopo una pausa di alcuni anni, è tornato nel 2019 a correre con una buona continuità ed ora riutilizzerà la Renault S1600 con la quale ha una buona confidenza. Galizioli invece ritroverà la “tuttoavanti” francese dopo la brillante affermazione di classe al Rally 1000 Miglia 2018.

Tutte le vetture dell’Erreffe Rally Team saranno equipaggiate con pneumatici di marca Pirelli e lubrificanti Bardahl.

Older posts

© 2020 RallyRace.it

Theme by Anders NorenUp ↑