Category: Rally (page 1 of 869)

14° RALLY “CITTA’ DI AREZZO-CRETE SENESI E VALTIBERINA”: ULTERIORI PRECISAZIONI DALL’ORGANIZZAZIONE CIRCA LA POLEMICA “SOCIAL”

 

Valtiberina Motorsport e la testata “Rally e Slalom” hanno avuto chiarimento

 sulla discussione sollevata da un articolo apparso nelle pagine web il 22 maggio.

 

Arezzo, 25 maggio 2020

In merito alla polemica innescata via “social” a seguito della pubblicazione di un articolo pubblicato nella giornata di venerdì nelle pagine web del mensile specializzato “Rally e Slalom” (www.rallyeslalom.com) e alla successiva diffusione di un comunicato stampa ufficiale nel quale si puntualizzava che l’evento non è da ritenersi a rischio di effettuazione in una data che verrà decisa di concerto dagli organi Federali, Valtiberina Motorsport comunica di aver chiarito la questione con la Direzione della testata stessa.

Riconoscendo che i toni della discussione, nonostante punti di vista differenti, si siano troppo esasperati portando ad una incomprensione tra le parti, Valtiberina Motorsport sente il dovere di rivolgere le proprie scuse ai diretti interessati ed a chiunque si sia sentito turbato dai contenuti inseriti nella propria comunicazione ufficiale diffusa anche via “social” nella mattina di sabato 23 maggio.

Al di là della discussione relativamente ad una vicenda, rimane immutato l’apprezzamento e la stima per il lavoro svolto da “Rally e Slalom” per la valorizzazione delle competizioni di rally e dei loro attori, fin da ora vengono invitati ad Arezzo per raccontare ancor più nel dettaglio, come loro consuetudine, il 14°Rally Città di Arezzo Crete Senesi e Valtiberina.

IN ALLEGATO (FOTO LORENZO MARTINCICH) un’immagine dell’edizione 2019.

 

VALTIBERINA MOTORSPORT

info@valtiberinamotorsport.it

www.valtiberinamotorsport.it

 

Facebook @RallyValtiberina @vtbmotorsport

Twitter @RallyValtiberin

 

www.terseries.com

 

www.raceday.it

 

#RallyCittàdiArezzoCreteSenesiValtiberina2020 #TerSeries #Rally #motorsport

#rallypassion  #terra #RacedayRallyTerra

#crete #Arezzo  #Asciano  #Anghiari  #PieveSantoStefano  #Siena  #gravel

 

 

UFFICIO STAMPA

Alessandro Bugelli

IL 32° RALLY ALTO APPENNINO BOLOGNESE RINVIATO A DATA DA DESTINARSI

 

Manca la certezza per poter prevedere la ripresa dell’attività agonistica sia sotto il profilo sanitario che normativo, per cui l’organizzatore, EventStyle si vede costretto a rinviare l’evento, valido per la Coppa Rally di V zona, a data da destinarsi.

Si rimane in attesa delle indicazioni federali circa la rimodulazione del calendario sportivo nazionale.

 

20 maggio 2020 – Anche il 32° Rally Alto Appennino Bolognese, sulla linea di tutte le gare previste nel periodo da marzo in poi, deve annunciare il rinvio a data da destinarsi.

 

La gara, che avrebbe dovuto svolgersi il 27 e 28 giugno, valida quale secondo atto della Coppa Rally di V zona oltre che valido anche per le auto storiche, a causa dell’evoluzione generata dalla pandemia da Covid-19 e vista anche l’attuale situazione di incertezza sia a livello sanitario che anche regolamentare/normativo, non potrà quindi svolgersi.

 

L’organizzatore, EventStyle, preso atto dell’impossibilità di poter far svolgere regolarmente l’evento sull’appennino bolognese, nel contempo comunica che concentrerà tutte le proprie forze al fine di ricollocare la gara in calendario per quanto e per come possibile, seguendo con estrema attenzione l’evolversi delle novità regolamentari che arriveranno dalla Direzione Nazionale dello sport automobilistico ACI Sport oltre che le indicazioni generate dal continuo aggiornamento delle misure sanitarie volte al contenimento della diffusione epidemica.

 

Ogni e qualsiasi altra notizia sul 32° Rally Alto Appennino Bolognese sarà diffusa dall’organizzazione mediante comunicazioni ufficiali o mediante informative Federali cui si dovrà fare esclusivo riferimento.

 

www.raabevent.com.

 

#Rally  #RAAB  #RAABstorico  #motorsport  #rallypassion #appenninobolognese #eventstyle

 

 

UFFICIO STAMPA

Alessandro Bugelli

IL RALLY DELLE VALLI OSSOLANE RINVIATO A DATA DA DESTINARSI MA… NEL 2020!

 

 

La scuderia organizzatrice non può che allinearsi con la maggior parte delle altre gare del 2020 ma sta lavorando per riposizionare a calendario la gara piemontese già nella presente stagione.

 

Milano – “Ci adeguiamo ma non ci rassegniamo”. Con queste parole, Giuseppe Zagami della Scuderia New Turbomark sancisce la decisione presa in merito al Rally delle Valli Ossolane ossia il rinvio; la gara automobilistica era in programma i prossimi 14 e 15 giugno e le iscrizioni avrebbero dovuto aprirsi nei giorni scorsi.

Rimandare una delle corse più amate dal popolo dei rally, a causa dell’attuale situazione dovuta all’emergenza Coronavirus, era cosa scontata ma non altrettanto l’intenzione di non gettare la spugna da parte del gruppo a capo dell’organizzazione dal 2019.

L’obiettivo dichiarato è quello riuscire a disputare l’edizione numero 56 già in questo 2020, intenzione esplicitata senza timore dagli uomini della New Turbomark.

“Sappiamo bene che la pandemia ha portato all’annullamento di parecchie gare – spiega Zagami – ma sappiamo anche che il Valli Ossolane è, per la zona del Verbano Cusio Ossola ben più di un normale rally e ben più di una semplice competizione: è un evento che unisce le valli e che abbraccia gli appassionati: per gli ossolani è l’evento dell’anno, non c’è ombra di dubbio! Abbiamo ricevuto parecchi messaggi, telefonate e mail da parte di enti locali e piloti che ci hanno espressamente chiesto di provare ad organizzarlo perché è un evento al quale non possono fare a meno. Ricordo che stiamo parlando di una delle gare più antiche d’Italia. Quindi ribadisco: rinviamo il Valli Ossolane a data da destinarsi ma pur sempre nel 2020, ovviamente, Covid-19 permettendo.”

 

Addetto stampa: Luca Del Vitto; info@lucadelvitto.com , +39.339.1477880

Il 5° RALLY CIRCUIT BY VEDOVATI SLITTA DI UNA SETTIMANA

 

 

La Vedovati Corse “cede” la data alle finali del DTM e passa al 21 e 22 novembre.

 

Monza (MB) – In un momento in cui si fa fatica a capire se, come e quando riprenderà il mondo delle corse su strada, ciò che pare più probabile è la prossima disputa delle gare in circuito.

Questa è la speranza di molti appassionati e anche della Vedovati Corse che nel mese di novembre dà appuntamento ormai da parecchi anni, a tutti i concorrenti all’interno del circuito di Monza.

In attesa dell’ok per la ripartenza c’è però una comunicazione per la corsa lombarda e riguarda il cambio di data: dal 14 e 15 novembre si passerà alla settimana successiva e cioè al 21 e 22 novembre; la causa è presto detta: i numerosi rinvii delle competizioni hanno portato a collocare a metà novembre le finali del DTM facendo spostare di sette giorni lo Special Rally Circuit by Vedovati.

In attesa del fatidico semaforo verde che darà il via alle competizioni, la Vedovati Corse inizia con i preparativi.

 

 

Addetto stampa: Info@lucadelvitto.com; +39.339.14.77.880

BMW Motorrad Italia è pronta a supportare i piloti che correranno nei campionati nazionali in sella alle S1000RR anche per il 2020

Il progetto HP Race Support garantirà supporto tecnico sui campi di gara ai piloti e ai team impegnati con la supersportiva BMW nel Campionato Italiano Velocità.

In occasione della comunicazione del piano di ripartenza del CIV, ossia del Campionato Italiano di Velocità, su cui sta lavorando la Federazione Motociclistica Italiana, BMW Motorrad Italia conferma che anche per il 2020 sarà attivo il progetto di supporto nazionale ai Team e ai piloti impegnati nelle gare che si tengono in occasione di questo campionato in sella alle BMW S1000RR.

Il progetto HP Race Support è nato nel 2016 e garantisce un supporto tecnico altamente specializzato per i Clienti e le strutture private che hanno scelto di affrontare i campionati nazionali in sella ad una S1000RR equipaggiata con i materiali ed i kit racing ufficiali di BMW Motorrad e dei suoi partner tecnici, come ad esempio Alpha-Racing. A questo fine è stata creata la BMW Motorrad Racing, una struttura operante sul territorio nazionale pronta a condividere l’esperienza maturata con le S1000RR ufficiali nel mondo Superbike e Superstock, fin dal debutto di questo vincente modello sugli scenari delle competizioni mondiali. Questa innovativa struttura nasce dalla collaborazione tra BMW Motorrad Italia e Rox Racing Team di Rossano Innocenti, ex capotecnico motorista del Team SBK/STK di BMW Motorrad Italia dal 2010 al 2016, ed ha lo scopo di essere un valido punto di riferimento tecnico per i Clienti impegnati nelle competizioni con le S1000RR.

“Quando BMW Motorrad decise di lasciare il campionato del mondo Superbike nella veste di team ufficiale per dedicarsi alla creazione di un supporto strutturato per i Clienti e Team privati – ricorda Salvatore Nicola Nanni, General Manager di BMW Motorrad Italia – abbiamo deciso di fornire anche in Italia un supporto tecnico di alto livello, affiancando l’attività della Motorsport di Monaco.

Le BMW S1000RR hanno affollato fin dal debutto le griglie di partenza dei campionati locali e quindi, in linea con la strategia centrale, abbiamo strutturato un progetto di servizio ufficiale che anche sui campi di gara distinguesse l’orientamento al Cliente di BMW Motorrad.

La potenzialità della moto si è rivelata da subito e l’offerta di kit dedicati alle competizioni su circuito ha reso disponibile ai nostri clienti racing, Team e piloti privati, delle tecnologie fino a quel momento ad uso esclusivo delle massime categorie, come ad esempio il WSBK o la MotoGP: abbiamo quindi maturato la convinzione che un programma di supporto tecnico dedicato fosse fondamentale per orientare gli utenti in mezzo a tanta tecnologia, permettendo loro di sfruttarla al meglio e nel modo corretto”.

“Mi piace ricordare – conclude Salvatore Nicola Nanni – che nella scorsa stagione attraverso questo progetto locale sono stati supportati 10 Team e 25 piloti che hanno partecipato alle gare delle diverse categorie previste dal calendario del CIV e che attraverso questa struttura riusciamo a fornire supporto tecnico anche al nostro amico Emiliano Malagoli che corre nel campionato dedicato ai disabili in sella a una S1000RR modificata per le sue specifiche esigenze”.

Ulteriori informazioni sul programma locale HP Race Support di BMW Motorrad Italia sono disponibili per il pubblico sul sito:

bmw-motorrad.it/it/service/engineering/hp-race.html

Older posts

© 2020 RallyRace.it

Theme by Anders NorenUp ↑