Category: Articoli (page 2 of 831)

Movisport avvia la stagione con il “profumo” iridato: due equipaggi a Monte-Carlo

Il sodalizio reggiano torna sulla scena internazionale al primo appuntamento del mondiale rally con due equipaggi di gentlemen, decisi a farsi notare tra la nutrita presenza italiana alla gara nel Principato.

Reggio Emilia, 21 gennaio 2019

Sarà un avvio stagionale in grande stile, quello di Movisport, un avvio decisamente “mondiale” in una delle gare-simbolo delle corse su strada: il Rallye Montecarlo, questo fine settimana, giunto all’87^ edizione.

Due gli equipaggi “firmati” dal sodalizio reggiano che prenderanno parte al primo atto del Campionato del Mondo Rally.

Occhi puntati sulla doppia coppia di gentlemen driver che vogliono far svettare la loro presenza nel nutrito parterre di presenze italiane alla gara monegasca, fissato in ventuno equipaggi.

Al via della gara Silvano Patera e Maurizio Barone, con una Skoda Fabia R5. Per Patera sarà il debutto in una gara iridata e per questo si è “dotato” di un copilota di grande esperienza, l’imperiese Barone, per poter trovare il massimo della soddisfazione da una gara che si annuncia ostica.

Al via anche il piemontese Claudio Marenco, con la Ford Fiesta R5. Per lui sarà la seconda esperienza a Monte Carlo, nel 2017 concluse con una notevole sesta posizione di classe RC4, e due anni dopo conta di dare continuità di sensazioni e soddisfazioni, insieme al fido copilota Luca Pieri.

NELLA FOTO: PATERA

MGTCOMUNICAZIONE

ALESSANDRO BUGELLI

Hyundai al Rally di Monte-Carlo: inizia il Mondiale WRC 2019

· Hyundai Motorsport è pronta a iniziare la sesta stagione del WRC con tre equipaggi e una nuova livrea per la i20 Coupe WRC

· Sébastien Loeb e Daniel Elena saranno al via della stagione in uno degli eventi più imprevedibili e iconici dell’anno

· Quest’anno la tappa di Montecarlo si svolgerà su un nuovo percorso, con il 40% di nuove prove speciali rispetto al 2018

22 gennaio 2019 – Hyundai Motorsport punta a iniziare con il piede giusto la sua sesta stagione nel Mondiale Rally, che prenderà il via giovedì 24 gennaio con il tradizionale Rally di Monte-Carlo.

Monte-Carlo, da sempre uno degli appuntamenti più iconici e impegnativi del calendario, quest’anno presenterà un nuovo percorso con il 40% di nuove speciali rispetto al 2018. Le vere sfide rimarranno le tappe notturne e le imprevedibili condizioni di neve e ghiaccio, insieme alle complesse strategie sull’uso degli pneumatici più adatti che saranno fondamentali per iniziare al meglio la nuova stagione.

Gli equipaggi di Hyundai Motorsport sono esperti quando si tratta di rally “classici”. Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul hanno conquistato il terzo gradino del podio a Montecarlo nel 2016, appena dietro ad Andreas Mikkelsen e Anders Jæger-Amland, il cui secondo posto rappresenta il miglior risultato della coppia norvegese finora. Il nuovo equipaggio, invece, non ha bisogno di presentazioni: Sébastien Loeb e Daniel Elena inizieranno un nuovo capitolo della loro fantastica carriera nel WRC dove hanno vinto già sette volte in passato.

Che i giochi abbiano inizio!

Tutti e tre gli equipaggi hanno avuto l’opportunità di collaudare la Hyundai i20 Coupe WRC prima di Monte-Carlo, anche se con tempi di preparazione diversi. Neuville e Mikkelsen si sono messi al volante prima del lancio della stagione WRC a Birmingham, mentre domenica scorsa è stato il turno di Loeb: Hyundai Motorsport ha cercato di compensare il tempo ridotto con un’adeguata sistemazione del sedile del nove volte campione del mondo, in occasione di una recente visita alla fabbrica di Alzenau.

Il campionato avrà inizio nella serata di giovedì 24 gennaio con una cerimonia di apertura a Gap, che farà da preludio alle due speciale in notturna, ciascuna della lunghezza di 20 km circa.

L’itinerario di venerdì prevede 125 km di prove speciali sui nuovi percorsi, prima che i due giorni finali tornino su strade più familiari per i piloti. Se i tre equipaggi riusciranno a superare i primi tre giorni, saranno attesi dal leggendario Col de Turini nella mattinata finale. In cima, una grande folla assisterà allo spettacolo prima della Power Stage finale sul passo del Col de Braus.

Loeb ha dichiarato: “Il Rally di Monte-Carlo è uno dei nostri rally preferiti. Daniel, il mio co-pilota, è Monegasco, quindi è la sua gara di casa, mentre è una specie di evento casalingo anche per me, visto che tutte le tappe sono in Francia. Le condizioni possono influenzare molto la strada a Monte, che si tratti di asfalto, neve o ghiaccio. La cosa più complicata è trovare il giusto passo e non cadere in nessuna trappola: c’è la possibilità di trovare lastre di ghiaccio quando la temperatura scende durante la notte. Devi sempre adattarti alle condizioni mutevoli e imprevedibili. Sono sempre stato abbastanza bravo in queste circostanze. Quest’anno sarà particolarmente speciale con una nuova squadra e una nuova vettura. Non abbiamo avuto molto tempo di effettuare dei test prima del rally, e ci sono molte nuove speciali per me, ma sono molto motivato”.

Il Team Director Andrea Adamo ha commentato: “Iniziamo una nuova stagione con un nuovo stato d’animo e guardiamo avanti a quello che promette di essere un altro entusiasmante, competitivo e adrenalinico campionato. Il recente lancio della stagione a Birmingham ha svelato la nuova livrea dell’auto WRC per il 2019 e c’è molta ambizione da parte di tutti i team ed equipaggi. Monte-Carlo è il luogo perfetto in cui iniziare la battaglia. Il nostro obiettivo e il nostro desiderio è di lottare per i titoli costruttori e piloti. Per farlo dobbiamo essere pronti a qualsiasi cosa, assicurandoci di ottenere assolutamente tutto da noi stessi su ogni chilometro di ogni speciale. Non c’è spazio per autocompiacersi o per l’errore, quindi dovremo risultare precisi ed essere sempre concentrati e dobbiamo lavorare insieme come una squadra per portare Hyundai al livello più alto del rally mondiale”.

Il Rally di Monte-Carlo ha inizio giovedì 24 gennaio con lo shakedown a Gap, su un percorso di 3,35 km prima dell’inizio della cerimonia di apertura. Seguiranno due prove speciali in notturna, che si correranno completamente al buio e in cui le auto monteranno dei fanali supplementari: la Breole-Selonnet di 20.76 km e la Avançon-Notre Dame du Laus di 20.59 km.

RACEDAY nuova data per il Rally Val d’Orcia

Si avvicina la decima edizione del Rally della Val d’Orcia.

Terzo appuntamento stagionale del

Challenge Raceday Rally Terra 2018/2019.

Le iscrizioni sono aperte sia alla gara che al Challenge.

Milano, 11 gennaio 2019

Dopo il brioso Prealpi Master Show conclusosi sul filo di lana con la vittoria di Marchioro-Marchetti con solo 4.2 secondi su Trentin – De Marco, seguiti dal trentino Merli, navigato da Tomasi, tutti su Skoda Fabia R5, il Challenge Raceday Rally Terra si sposta in toscana.

Dopo lo spostamento di data che ha portato il Rally della Val d’Orcia a febbraio (9-10 febbraio), la preparazione della gara continua assidua.

Le iscrizioni si sono aperte e ci si potrà continuare a iscrivere anche al Challenge Raceday Rally Terra, di cui la gara Toscana è il terzo appuntamento su cinque totali.

Ecco come vede questa gara Alberto Pirelli, Promotore del Challenge: “La gara del Val d’ Orcia si ripropone col vestito invernale. La si corse diversi anni in febbraio: alcuni furono asciutti altri innevati, ma qualunque sarà il meteo, garantisco tantissimo divertimento su queste due stupende PS. La gara mantiene il regolamento Federale del 2018, quindi le normative 2019 non ci riguardano.

Correranno le WRC, come sempre e le produzione oltre alle classi A e N . Abbiamo corso due delle cinque gare del Campionato, le classifiche sono molto aperte, e dato che una delle cinque gare verrà scartata per le classifiche di fine campionato, chi non si è ancora iscritto ha tutte le possibilità di farlo e di ben figurare! Sarà anche la gara con l’ assegnazione del titolo Under 25, che prevede il premio “Gigi Galli ice camp”, un fine settimana con Gigi Galli a perfezionarsi e divertirsi sul ghiaccio della pista di Bormioli a Livigno. Sarà la prima gara organizzata da Radicofani Motorsport, ragazzi bravi, entusiasti e competenti. Dimostriamo loro che tutto questo è apprezzato correndo le PS di Radicofani e di San Casciano Bagni, due classiche a cui non manca nulla: la prima con salita guidata, poi veloce , discesa, saltone, tornantino in paese tra ali di tifosi…molto mossa la seconda coi suoi sali scendi continui , i tornanti, curve veloci, dossoni ciechi che ti sospendono per tantissimi metri. Una gioia .

Non solo ma per la prima volta si potranno iscrivere le storiche…meglio di così. Vi aspettiamo!

Alcune informazioni sulla gara

La base logistica della gara sarà il Palazzo Comunale di Radicofani che ospiterà Direzione Gara, Segreteria, Sala Classifiche e Sala Stampa.

Sono confermate le prove speciali di Radicofani lunga Km. 12,61 e di San Casciano dei Bagni di Km. 6,48 che saranno ripetute tre volte, per un totale cronometrato di Km. 57,27 su un percorso globale di Km. 179,8, quindi un percorso compatto e concentrato che ad ogni giro di prove speciali prevede il Riordino a San Casciano dei Bagni e il classico Parco Assistenza nella Zona Industriale Val di Paglia.

Lo scorso anno vinse, per la sesta volta, il trentino Alessandro Taddei affiancato da Gaspari su una Skoda Fabia R5, seconda piazza per il duo Hoelbling-Grassi su analoga vettura, e terzo un giovanissimo Bulacia, astro nascente boliviano, su Ford Fiesta R5.

Come sempre importante l’appoggio di DHL, OMP, Pirelli, Repsol ed Enthusia e da seguire il Trofeo Peugeot Raceday.

Ufficio Stampa – Alessandra de Bianchi

Foto in allegato di RaceEmotion – Taddei-Gaspari vincitori lo scorso anno

Sul sito www.raceday.it tutte le informazioni.

Contatti Media: Alessandra de Bianchi – ufficiostampa@raceday.it

Contatti Segreteria: Elena (+39 0432 603138) segreteria@raceday.it

Susanna Mazzetti vince il “Premio ACI Lucca” femminile

I primi giorni dell’anno sono stati di gioia, per la rallista pratese,

che ha aggiunto una nuova soddisfazione ad un 2018 decisamente di spessore.

11 gennaio 2019

Susanna Mazzetti ha trovato un nuovo successo. Un nuovo successo, sempre riferito alla stagione passata, arrivato con i primi dell’anno, ancora con i motori spenti. E’ quello del “PREMIO RALLY ACI LUCCA 2018” il campionato sociale proposto dall’Automobile Club Lucca ai propri “licenziati”, giunto lo scorso anno alla tredicesima edizione.

In coincidenza con l’ultima gara stagionale prevista dal lungo calendario della serie, il Rally “Ciocchetto” andato in scena il fine settimana prima di Natale dentro la tenuta del Ciocco a Castelvecchio Pascoli, pur non partecipando alla gara, Mazzetti ha vinto il titolo femminile 2018 con 4,8 punti sulla versiliese Giulia Serafini. Un forte input al successo della rallista pratese lo hanno dato i pieni punteggi ottenuti nei rallies “Valdinievole” e “Alta Valdicecina”.

La stagione di Susanna Mazzetti, organizzata insieme al partner Luilor ed al Team Katori ha dunque chiuso il bilancio con la massima soddisfazione possibile, certamente una molla ed un stimolo importante per la programmazione di questo 2019, per il quale si sta già lavorando per costruire una partecipazione importante, soprattutto in grado di dare soddisfazioni tecniche e sportive, oltre che di immagine.

“Posso dire che è stato davvero un regalo di Natale, pur se arrivato con l’anno nuovo – commenta Mazzetti – diciamo che l’ho scartato con qualche giorno di ritardo, ma va bene lo stesso. Una grande soddisfazione, arrivata dopo un’annata, quella dell’anno scorso, lunga, con duelli spesso “alla distanza” contro avversarie di alto livello, con le quali vi è un grande rapporto di amicizia e stima. Spero quest’anno di ritrovarle tutte e di riprendere le sfide sia per la Coppa Italia che per il campionato regionale oltre che, ovviamente, per il premio ACI Lucca, un’iniziativa importante perché creata per sostenere chi corre”.

foto T. Simonelli

#Rally #SusannaMazzetti #RenaultClioWilliams #ladydriver

UFFICIO STAMPA
MGTCOMUNICAZIONE

ALESSANDRO BUGELLI

A DARIO BERTOLACCI E CHIARA LOMBARDI IL 13° PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA

L’equipaggio della Mediavalle si assicura la vittoria nel confronto promosso dall’ente automobilistico provinciale. Un’edizione da record in termini di adesioni, quella conclusa sull’asfalto del Rally Il Ciocchetto, atto finale di una programmazione che ha posto la serie al centro dell’interesse nazionale.

Lucca, 10 gennaio 2019

Sono Dario Bertolacci e Chiara Lombardi, i vincitori del 13° Rally Automobile Club Lucca. I due conduttori, equipaggio nella programmazione agonistica, si sono rispettivamente affermati nella classifica “piloti” e “navigatori” della serie promossa dall’istituzione automobilistica provinciale. Un risultato finale concretizzato sulle strade del Rally Il Ciocchetto, appuntamento che ha garantito ai neo campioni il successo nella classe N1, sui sedili della Peugeot 106 che ne ha contraddistinto le qualità durante la stagione sportiva.

Una leadership, quella del pilota di Borgo a Mozzano, garantita da prestazioni di spessore nelle sette occasioni valevoli ai fini della classifica assoluta.

Per Chiara Lombardi, oltre alla vittoria assoluta nel confronto riservato ai navigatori, la soddisfazione di aver conquistato il primato sia tra i copiloti Under 25 che nel confronto dedicato alle “ladies” del sedile destro.

Alle spalle di Dario Bertolacci, nella classifica “piloti”, si è elevato Augusto Favero. Una seconda posizione concretizzata al volante della Peugeot 106 di classe N1 – categoria che ha reso protagonisti i vertici della serie – e che ha visto il pilota di Carrara regolare, con un distacco inferiore al punto, il terzo classificato Luca Pierotti. Una stagione soddisfacente, quella del pilota di Lucca, concretizzata sull’ultimo gradino del podio assoluto grazie a risultati che ne hanno contraddistinto la performance globale in ambito regionale. Una vera e propria bagarre, quella registrata nell’“attico” della classifica piloti, che ha interessato anche il campione regionale toscano 2018 Fabio Pinelli, quarto ed a solo mezzo punto di distacco dalla terza piazza. Una posizione condivisa con Michele Friz, con il giovane driver di Castelnuovo Garfagnana vincitore nella classifica Under 25 “piloti” davanti a Manuele Pardini ed Alessandro Comellini.

Le logiche legate agli scarti si sono confermate determinanti anche nell’assegnazione delle posizioni del podio dedicato ai “navigatori”, con Chiara Lombardi ad elevarsi come “primattrice” ed un lotto di pretendenti regolati da distacchi minimi. Un primato che ha visto la copilota di Castelnuovo Garfagnana, compartecipe dei risultati conquistati da Dario Bertolacci, regolare di quattro lunghezze Alessio Pellegrini. Per il copilota pistoiese, secondo di classe A0 sulle strade del Rally Il Ciocchetto, andato in scena a fine dicembre a Castelvecchio Pascoli, una seconda posizione assoluta maturata grazie a quattordici punti di vantaggio su Andrea Sarti, terzo sul podio finale.

A primeggiare nella classifica femminile riservata ai piloti è la pratese Susanna Mazzetti, protagonista di un acceso confronto con la diretta avversaria Giulia Serafini. Tra i copiloti, alle spalle di Chiara Lombardi, la seconda piazza femminile è andata a Manuela Milli mentre, nella classifica Under 25, in scia alla codriver di Castelnuovo Garfagnana si sono posizionati Andrea Sarti e Nicola Biagi. Una cornice che ha regalato visibilità al “vivaio” provinciale, grazie ad una programmazione articolata sulle più impegnative prove speciali della regione.

Grande, la soddisfazione espressa dai vertici del Premio Rally Automobile Club Lucca, al centro di tredicesima edizione contraddistinta dal record assoluto di partecipanti, oltre duecento, a conferma di un sempre più crescente appeal maturato nei confronti della kermesse. I conduttori che si sono resi protagonisti nelle classifiche del 13° Premio Rally Automobile Club Lucca verranno premiati sabato 23 febbraio, in una serata nella quale verranno svelati i dettagli della nuova edizione.

Classifiche complete su: www.rallylucca.it

Nella foto (free copyright-Simonelli): i vincitori Dario Bertolacci e Chiara Lombardi.

Premio Rally Automobile Club Lucca

www.rallylucca.it

Ufficio Stampa

Gabriele Michi
Iscrizione Ordine Nazionale dei Giornalisti n° 154777
Ufficio Stampa – mgt comunicazione

Older posts Newer posts

© 2019 RallyRace.it

Theme by Anders NorenUp ↑