Category: Articoli (page 2 of 828)

MARCO GIANESINI SODDISFATTO DEL SUO MONZA RALLY SHOW

Buona prestazione del pilota valtellinese che su Skoda Fabia è tra i 15 migliori interpreti della categoria R5 della kermesse lombarda.

Sondrio – Il motore della Skoda Fabia è ancora caldo quando Marco Gianesini e Marco Bergonzi rientrano ai box della HK Racing dopo l’atto finale del Monza Rally Show; il loro volto è stanco ma soddisfatto per una gara al solito generosa; la saga brianzola è stata quanto mai battagliata in molte classi e anche la R5 ha mantenuto fede alle aspettative visto che tra gli oltre sessanta concorrenti al via, molti aspiravano a posti in cima alla graduatoria.

Gianesini e Bergonzi, reduci insieme da un podio monzese targato 2015 (in S2000), si sono presentati al via della gara sulla millesei turbo quattro ruote motrici della Freccia Alata.

Al termine delle nove prove cronometrate del Monza Rally Show, i due hanno completato in 15° piazza d gruppo nonché in 29° assoluta.

“Il Monza ha sempre un fascino tutto suo e sono sincero nell’affermare che ci siamo divertiti parecchio. Sapevamo che la competizione agonistica contrapponeva tantissimi driver di qualità e nonostante questo ci siamo messi in discussione senza problemi: la posizione finale è positiva e ne siamo davvero soddisfatti” ha commentato il portacolori della scuderia Top Rally che con Monza ha così terminato le sue fatiche agonistiche di stagione.

Addetto stampa Luca Del Vitto: info@lucadelvitto.com +39.339.147788

GDA COMMUNICATION A MONZA CON VALSECCHI E BELLI

Il sodalizio modenese si presenterà, al classico rally show di fine stagione, con il campione del mondo 2012, nella GP2 Series, e con la vecchia volpe reggiana.

Modena, 05 Dicembre 2018 – Il Monza Rally Show, tra sostenitori e puristi, è indubbiamente un evento in grado di catalizzare l’attenzione mediatica dell’automobilismo internazionale, il quale punta il proprio faro sull’autodromo brianzolo, di anno in anno, per dare vita ad uno spettacolo senza paragoni.

In un palcoscenico di così elevata caratura, nel tempio della velocità, GDA Communication non poteva e non voleva mancare ed ecco che, per l’occasione, ha accolto tra le proprie fila due piloti dall’indubbio talento.

Riflettori accesi su Davide Valsecchi, campione del mondo nella GP2 Series 2012, che sarà della partita su una Ford Fiesta R5, messa in campo da Colombi.

Il pilota di Erba, commentatore tecnico del mondiale di Formula 1 per Sky Sport F1, dopo due apparizioni al volante della Mini Cooper, al Franciacorta Rally Show, salirà per la prima volta al volante di una vettura dell’ovale blu, in un’autentica gabbia di leoni che vedrà al via rallysti di prima fascia, come il campione italiano in carica Paolo Andreucci, il due volte vincitore del Tour European Rally Giandomenico Basso ed il mattatore dell’International Rally Cup Luca Rossetti.

Ad affiancare il comasco in questo debutto, nell’evento brianzolo, troveremo Paolo Zanini.

“Sarà la mia prima volta a Monza nei panni del rallysta” – racconta Valsecchi – “e sarà anche il debutto su una Ford Fiesta R5. Ho affrontato tante volte questo circuito ma sarà molto interessante poter scoprire versioni inedite del tracciato, ad esempio la parabolica storica o percorrere a senso inverso il tracciato. Siamo davvero in tanti in classe R5 ma quando ci sono tanti avversari la sfida risulta oltremodo stimolante. Avendo corso tante volte qui a Monza mi auguro che l’aria di casa mi possa avvantaggiare. Seppur siamo in classi diverse lancio il guanto della sfida al mio caro amico Piero Longhi, vediamo se sarà in grado di andare più forte di me. Grazie di cuore a GDA Communication per avermi dato l’opportunità di prendere parte al Monza Rally Show.”

Non sarà da meno la seconda punta griffata GDA Communication: stiamo parlando di Marco Belli, protagonista di lunga tradizione più volte vincente, alla guida della Mitsubishi Lancer nelle sue varie evoluzioni, il quale indosserà la casacca della scuderia di Modena nel prossimo weekend.

Per il pilota reggiano, affiancato da Marco Lucchetti, la HK Racing metterà a disposizione una Ford Fiesta R5, con l’obiettivo di prendere presto le misure e di dare il massimo.

“Debutto per noi con la Fiesta R5” – racconta Belli – “e, in una classe così densa di big, sarà durissima. Sicuramente paghiamo dazio rispetto ai pistaioli ma abbiamo sempre dimostrato di saperci difendere. Sarà un onore correre per GDA Communication, siamo amici da tanto tempo. Il nostro obiettivo, dato l’elenco iscritti, è quello di divertirci e, soprattutto, di gratificare tutti i partners che ci permettono di continuare a dare vita alla nostra meravigliosa passione.”

Il prossimo International Rally Cup sarà un fiore a cinque petali

Non solo un appuntamento in più nella prossima edizione della fortunata serie che dal 2002 distribuisce primi importanti: al Rally del Taro e al Casentino si aggiungeranno l’Appennino Reggiano, Il Piancavallo e il Bassano

“Devo dire di essere soddisfatto”. Archiviata la riunione-fiume per attribuire una data a ciascun rally che si svolgerà lungo lo Stivale nel corso della prossima stagione, il calendario dell’edizione 2019 dell’International Rally Cup può essere ufficializzato e Loriano Norcini tira finalmente il fiato. La serie che porta avanti da ormai quasi un ventennio e di cui è coordinatore si appresta a passare da quattro a cinque atti proprio come erano in molti ad auspicare. E dei cinque appuntamenti in programma, quelli nuovi rispetto al recente passato sono ben tre: nell’ordine, l’Appennino Reggiano che aprirà le danze seguito dal Piancavallo e il Bassano che tornerà a chiuderle a fine settembre. Una mezza rivoluzione che non ha ovviamente coinvolto il Taro e il Casentino, i due rally-monumento della serie che sarà ancora sponsorizzata dalla Pirelli.

“Era arrivato il momento di cambiare e di allargare i nostri orizzonti coinvolgendo un’area importante per tutta la specialità come da sempre è il nord-est”, osserva l’organizzatore bibbienese. Che aggiunge: “Purtroppo ogni medaglia ha il suo rovescio e si è dovuto rinunciare a continuare la collaborazione con il Rally Lirenas e la Coppa Valtellina, due gare che in questi ultimi due anni hanno dato un apporto considerevole all’IRCup. Grazie soprattutto a Emiliano Cardillo e a Danilo Colombini ai quali va il ringraziamento di tutti noi”.

INTERNATIONAL RALLY CUP PIRELLI

IL CALENDAIO 2019

6-7 aprile Appennino Reggiano

11-12 maggio Piancavallo

8-9 giugno Taro

5-6 luglio Casentino

29-30 settembre Bassano

Roncoroni1

Consulente alla comunicazione: Guido Rancati

Ufficio Stampa: Alessandra de Bianchi – +39 338 6042520

Foto allegate Amico Rally: due protagonisti della stagione 2018 – Rovatti e Roncoroni

Movisport nel parterre di Monza: un poker di vetture R5 con Basso “capitano”.

Una delle gare simbolo del fine stagione anche quest’anno vedrà al via una consistenze presenza del sodalizio reggiano.

Il pilota trevigiano proverà il successo tra ben 64 vetture di categoria R5.

Reggio Emilia, 04 dicembre 2018 – E’ arrivato il momento della vetrina di Monza, per MOVISPORT, che questo fine settimana sarà al via della classica sfida “stellare” nell’autodromo brianzolo, il MONZA RALLY SHOW, l’irrinunciabile appuntamento di fine stagione.

La Scuderia sarà presente con ben quattro equipaggi, idealmente capitanati da Giandomenico Basso, di nuovo alla guida di una Skoda Fabia R5. Il due volte campione della serie TER sarà affiancato per l’occasione da Mirko Franzi in quella che sarà una sfida decisamente da “grandi firme”, con ben 64 vetture della categoria R5 ai nastri di partenza, con tanti nomi importanti. Basso ritroverà diversi avversari delle stagioni passate nel tricolore, cercando ovviamente il successo.

Stessa lunghezza d’onda per Kevin Gilardoni-Corrado Bonato, di nuovo con la Hyundai i20 R5. Dopo una stagioni di notevoli spunti tecnici, il pilota svizzero punta ad un risultato di vertice per chiudere al meglio l’annata, confidando sul buon feeling raggiunto con la vettura sudcoreana. Al via della gara monzese anche Zanazio-Ricci su una Ford Fiesta R5 e Silvano Patera- Franca Regis con la Fabia R5; per entrambi la possibilità di mettersi bene sotto i riflettori.

Non si esaurirà poi al “monza”, il fine settimana che sta arrivando: al celebre Rally “della fettunta”, a Barberino aVldelsa, tra Firenze e Siena, saranno al via Ibatici-Rinaldi su una Citroen Saxo Gruppo N.

#Movisport #Rally #Motorsport #MonzaRallyShow #GiandomenicoBasso #GilardoniBonato #SkodaFabiaR5 #Hyundai

Nella foto: Giandomenico Basso

UFFICIO STAMPA
MGTCOMUNICAZIONE

ALESSANDRO BUGELLI

BEN SETTE VETTURE PER ERREFFE RALLY TEAM-BARDAHL AL MONZA RALLY SHOW

Impegno importante per l’Erreffe Rally Team Bardahl che nella celebre gara monzese schiera sette vetture: due World Rally Car e cinque R5.

Castelnuovo Scrivia (Al)- Il fascino del Monza Rally Show chiama e l’Erreffe Rally Team non si può sottrarre.

La squadra corse alessandrina sarà presente in pompa magna al classico appuntamento di fine anno grazie all’adesione massiccia di molti suoi piloti.

Con una Ford Fiesta Wrc ci sarà l’ossolano Guido Zanazio che farà coppia con il conterraneo Gianluca Ricci: i due, con il numero 7 sulle portiere, partiranno proprio nel gruppo dei primi, elemento questo, di orgoglio da parte dell’equipaggio piemontese.

Sempre WRC ma di casa Citroen – una DS3- per Matteo Cressoni che insieme a Marco Zortea, partirà col numero 20. Il 34enne driver mantovano è uno dei piloti più attesi del Monza Rally Show essendo uno dei piloti italiani più talentuosi a livello internazionale: Cressoni è pluricampione in pista con vari titoli tra le serie più competitive sia nelle ruote scoperte che in quelle coperte.

Venendo alle vetture di classe R5, nel box dell’Erreffe ci sarà da rifarsi gli occhi:

una Ford Fiesta sarà infatti a disposizione per il varesino Luca Potente in coppia con Simone Pannunzio (n.32), per il milanese Alessandro Sabbadini ed il fidato Nicola Colombo (n.40), per Vittorio Belumé con Riccardo Filippini (n.89) e per Francesco Stefan con Ivan Agostinetto (n.103); ha scelto una Skoda Fabia invece, il pavese Michele Tagliani che con la vettura della freccia alata sarà in gara insieme a Claudia Musti col numero 81.

Tutte le vetture dell’Erreffe Rally Team-Bardahl saranno equipaggiate pneumatici di marca Pirelli.

Il Monza Rally Show è un evento di grande richiamo per il pubblico che a migliaia oltrepasserà i cancelli del Parco della Villa Reale. Si comincia venerdì 7 dicembre con due prove corte per poi passare al piatto forte nella giornata di sabato con altre quattro prove. Tre sono quelle in programma domenica mentre il finale è caratterizzato dallo spettacolare e tradizionale Master Show.

Older posts Newer posts

© 2018 RallyRace.it

Theme by Anders NorenUp ↑