Il campione d’Europa alla quarta tappa del FIA European Historic Rally Championship

“Puntiamo a vincere per continuare la corsa verso la vittoria finale”

Quarta tappa del cammino verso la conquista del campionato europeo per il pilota reggiano Andrea Zivian. Venerdì 24 e sabato 25, infatti, si corre il Mecsek Rally, la quarta gara del FIA European Historic Rally Championship a Pecs, in Ungheria, dove Zivian e la sua Audi quattro arrivano da leader indiscussi della classifica, ma anche dopo il ritiro alla terza prova, in Svizzera, due settimane fa, a causa della rottura del cambio prima e della turbina poi.

La gara Ungherese, facendo gli scongiuri, è però una di quelle che sembrano disegnate per l’Audi quattro del pilota in testa alla graduatoria: “Le prove speciali – conferma Zivian – sono bellissime: veloci, molto tecniche e con buona parte del percorso che si snoda in mezzo ai boschi, cosa che personalmente io adoro. Dal punto di vista della mia Audi questa gara è un vero e proprio paradiso. Anche perché, per una volta, il meteo non dovrebbe essere instabile: le previsioni parlano di sole costante e temperature attorno ai 40 gradi”.

Il quadro sembra quindi molto positivo, a patto però di non ripetere l’incredibile sequenza di rotture meccaniche che ha caratterizzato l’ultima prova del campione in carica: “Sì, è vero – conferma Zivian – in Svizzera abbiamo battuto ogni record di sfortuna. Prima ha ceduto il cambio, poi è esplosa la turbina. Ma non siamo rimasti con le mani in mano e in queste settimane precedenti la gara in Ungheria abbiamo fatto un grande lavoro sull’auto, cambiato completamente il cambio, rifatta la frizione, sostituito la turbina con anche alcuni aggiornamenti. Veniamo in Ungheria per vincere – conferma il leader della classifica – e di certo non lasceremo nulla al caso!”.

Il Mecsek in Ungheria prevede le ricognizioni mercoledì 22 e giovedì 23, mentre la gara si terrà venerdì 24 e sabato 25.

Per seguire in tempo reale la gara di Andrea Zivian basta consultare le sue pagine social.