Dopo l’Aci Rally Monza del WRC la squadra di Ranica si presenta al via del Valle Imagna

Ranica (BG) – È una settimana intensa ma dal profumo particolare quella che sta vivendo la Rally Sport Evolution.

Dopo l’appuntamento mondiale dell’Aci Rally Monza dove le prove speciali bergamasche l’hanno fatta da padrona, anche nel fine settimana alle porte la squadra di Claudio Albini calpesterà asfalti amici con il 1° Rally Valle Imagna.

Nella gara iridata dello scorso weekend gli alfieri della RSE hanno provato sulla loro pelle la durezza e la difficoltà di una gara del Wrc. I locali Giacomo Perego e Claudio Licini hanno portato al traguardo la Peugeot 208 Rally4 in quinta posizione di categoria; buona, tutto sommato, la loro performance che ha però pagato pegno per del tempo perso a causa di una rotoballa di chicane trovata in mezzo alla strada durante una prova speciale.

Roberto Bonizzardi invece, insieme a Giovanni Frigerio, hanno dovuto ricorrere alla formula del rientro a seguito di una toccata già nel corso della prima prova; la loro Ford Fiesta ha comunque concluso undicesima di categoria.

Ritiro, invece, per il greco Pavlidis che ha dapprima urtato una pietra danneggiando il semiasse e le sospensioni mentre in seguito ha dovuto alzare bandiera bianca dopo l’urto contro una barriera di rallentamento.

Ora però i motori sono nuovamente pronti a rombare.

L’orobico Remo Tomio gareggerà insieme al selvinese Francesco Cuter su una Peugeot Rally4 iscritta alla classe R2C ed anche lo svizzero Lorenzo Albertolli utilizzerà una Peugeot 208 Rally4 con Chiara Corso alle note mentre il giovane figlio d’arte Matteo Brignoli, su medesima vettura, sarà affiancato da Davide Bozzo. Sempre su Peugeot 208 ma R2B, Mario Coter e Francesca Cassera cercheranno di primeggiare in classe trovandosi a lottare contro Matteo Ghirardi che torna sulla Ford Fiesta Rally4 insieme al bresciano Walter Pasini. Infine, in classe N3, Lorenzo Schiavetti e Bruno Rotondaro, affronteranno la gara su una Renault Clio Rs.