Pedro” ed Emanuele Baldaccini attesi nel fine settimana ad un pronto riscatto

al 38° Rally San Martino di Castrozza dopo la delusione di due settimana fa in Friuli.

Verona, 10/09/2018

Pronti a risalire in sella! O nel loro caso a re-indossare subito tuta e casco e riavviare la loro Hyundai i20 WRC NG con destinazione il 38° Rally San Martino di Castrozza, penultimo appuntamento del Campionato italiano WRC.

Dopo la delusione patita allo scorso Rally del Friuli e Venezia Giulia quando non riuscirono nemmeno ad entrare sulla prima prova speciale a causa di una panne elettronica, per l’equipaggio della Daytona Race è già arrivato il momento di lasciarsi alle spalle quel brutto ricordo e rimettersi alla caccia di una buona prestazione.

Quanto successo però alla i20 WRC del pilota bresciano sta avendo ancora degli strascichi tecnici, in quanto gli ingegneri della Hyundai ad Alzenau non sono al momento riusciti a capire del tutto la causa del guasto che ha mandato in tilt il sistema elettronico di gestione della centralina, causando anche una certa apprensione in quanto non si capacitano di questo difetto.

Per ovviare a questo problema in HMI hanno intanto deciso di sostituire completamente tutta la centralina ed i cablaggi della vettura, per dar modo così a “Pedro” di avere un auto in perfette condizioni in vista del San Martino.

In HMI stanno facendo un ottimo lavoro sulla mia vettura – spiega il pilota – spero di non avere problemi a San Martino e di potermi concentrare sulla gara, anche perchè è un rally molto complicato e particolare fin dalla prova spettacolo: una speciale che al pronti via ti lascia senza fiato e che non consente errori già dai primi metri.”

Una gara quella del fine settimana che secondo “Pedro” sarà decisiva anche ai fini del campionato: ”Ci sono grandi aspettative da parte di tutti i protagonisti della serie – spiega – non ci sarà più lo spazio per gestire, qui chi punta al titolo o al suo podio sarà costretto a fare risultato, ne abbiamo avuto una riprova anche in Friuli, con i primi che quando hanno deciso di attaccare hanno creato un divario con gli avversari. Nel corso della stagione il livello è costantemente salito e penso che il San Martino sarà lo spartiacque del campionato.”

Per seguire la gara che avrà luogo il 14 e 15 settembre, ci si può collegare all’indirizzo:

www.rallysanmartino.com

Ufficio stampa Daytona Race