Dopo la “prima” sulle strade amiche, Saresera si presenta al Rally dell’Elba con intento di conquistare punti importanti per la stagione griffata Peugeot e Michelin.

Brescia- Famelico e determinato: questo è il Gianluca Saresera che si appresta a gareggiare il Rally dell’Elba che si svolgerà nel fine settimana alle porte.

Con la Peugeot 208 R2B della Vieffecorse, il pilota bresciano ritroverà Manuel Fenoli alle note su un tracciato affascinante, quello disegnato sulle strade dell’Isola d’Elba, nel quale l’imperativo categorico è ”fare più punti possibili” per una classifica di CIWrc che alla luce degli episodi del 1000 Miglia è da guardarsi con positività. In gara con il numero 45, Saresera sarà il secondo a partire tra gli interpreti delle R2B e questo a seguito del secondo posto di campionato maturato al rally bresciano dello scorso mese.

Saresera: “Sono consapevole che la scelta di gomme sbagliata nella gara d’esordio ha condizionato la mia andatura sebbene alla fine il risultato sia stato positivo in termini di classifica. Sappiamo da dove ripartire e per questo conto molto su Manuel Fenoli, copilota che conosco bene sin dai tempi del trofeo Suzuki.”

La gara partirà da Portoferraio nel pomeriggio di venerdì 26 aprile. Due passaggi sulla “Due Colli” ed uno sulla Marina di Campo apriranno la sfida che durante il buio della tarda serata regalerà anche la spettacolare “Nocentini Group per Claudio Caselli”. Due prove lunghissime daranno il benvenuto alla giornata di sabato 27: Due Mari (22km) e Volterraio-Cavo (27km) faranno probabilmente la differenza in classifica ma da non sottovalutare restano le ultime due della gara, la Buoncnsiglio-Accolta e la Bagnaio-Cavo che superano entrambe i 15 chilometri per un totale finale di oltre centoventi.

Addetto stampa: Luca Del Vitto