Il valtellinese Luca Fiorenti parteciperà all’IRC su Renault Clio mentre Tosini ha testato la 208 R2 in vista del CIWRC.

 

Brescia – La quarantena è finita anche per la Leonessa Corse. La squadra bresciana sarà infatti ai nastri di partenza del primo rally nazionale post Covid-19, il Casentino, insieme all’equipaggio Luca Fiorenti e Filippo Alicervi. Il pilota valtellinese tornerà in gara con la sua amata Renault Clio R3C con la quale affronterà tutta la serie asfaltata privata che si snoderà tra Casentino, Città di Bassano e Appennino Reggiano.

Il Rally Internazionale del Casentino si svolgerà sabato e domenica sulle strade nei pressi di Bibbiena, nel cuore della Toscana; Corezzo, Rosina e Crocina saranno i nomi delle tre prove speciali che ripetute tre volte andranno a comporre il totale di novanta chilometri.

Tuta e casco sono tornati all’ordine del giorno anche per i bresciani Giudo Tosini e Corrado Scalfi che sabato scorso hanno fatto fruttare al meglio la sessione di test organizzata a Dronero (CN). I due portacolori della Leonessa hanno tolto la ruggine in vista dei prossimi impegni del CIWRC che affronteranno sulla consueta Peugeot 208 R2B della Vieffecorse gommata Michelin.

“Siamo pronti per riprendere i programmi sportivi che il Coronavirus non aveva nemmeno fatto cominciare – commenta il presidente Saresera. Tra non molto anche altri equipaggi torneranno a far rombare i motori e noi non vediamo l’ora di seguirli sui campi gara.”

 

 

 

Addetto stampa Luca Del Vitto: info@lucadelvitto.com ; +39.339.1477880