- Hai già partecipato al Campionato IRCup o questo è il primo anno?
“Ho partecipato all’IRCup nel 2011 con la Clio N3 e l’anno scorso ho disputato tre gare del campionato con la Twingo R2 che utilizzo anche quest’anno.”

- Proseguirai con il resto del campionato anche in virtù del buon risultato che hai ottenuto al Rally del Taro?
“I momenti sono quelli che sono, l’idea è quella correre le cinque gare del campionato però decideremo volta per volta se partecipare alla gara successiva tenendo sempre un occhio ai risultati che otterremo.”

- Prossima gara il Rally Prealpi Orobiche, hai già corso in quel di Bergamo? Come trovi la gara?
“Abbiamo corso il Prealpi Orobiche l’anno scorso sempre con la Twingo dove siamo stati penalizzati per un problema con il catalizzatore. Le PS “Selvino” e “Pianca” le abbiamo già percorse l’anno scorso mentre devo ancora vedere la nuova prova speciale di quest’anno e, conoscendo il livello delle altre, credo sia una prova tecnica e articolata.
Gli organizzatori e tutti i ragazzi che hanno contribuito a imbastire e a far crescere questo campionato devono essere molto soddisfatti perché è uno dei campionati più importanti, con un maggior numero di iscritti e con gare qualitativamente alte e prove speciali molto tecniche.”

Foto di Francesco Cortigiani.