La scuderia organizzatrice non può che allinearsi con la maggior parte delle altre gare del 2020 ma sta lavorando per riposizionare a calendario la gara piemontese già nella presente stagione.

 

Milano – “Ci adeguiamo ma non ci rassegniamo”. Con queste parole, Giuseppe Zagami della Scuderia New Turbomark sancisce la decisione presa in merito al Rally delle Valli Ossolane ossia il rinvio; la gara automobilistica era in programma i prossimi 14 e 15 giugno e le iscrizioni avrebbero dovuto aprirsi nei giorni scorsi.

Rimandare una delle corse più amate dal popolo dei rally, a causa dell’attuale situazione dovuta all’emergenza Coronavirus, era cosa scontata ma non altrettanto l’intenzione di non gettare la spugna da parte del gruppo a capo dell’organizzazione dal 2019.

L’obiettivo dichiarato è quello riuscire a disputare l’edizione numero 56 già in questo 2020, intenzione esplicitata senza timore dagli uomini della New Turbomark.

“Sappiamo bene che la pandemia ha portato all’annullamento di parecchie gare – spiega Zagami – ma sappiamo anche che il Valli Ossolane è, per la zona del Verbano Cusio Ossola ben più di un normale rally e ben più di una semplice competizione: è un evento che unisce le valli e che abbraccia gli appassionati: per gli ossolani è l’evento dell’anno, non c’è ombra di dubbio! Abbiamo ricevuto parecchi messaggi, telefonate e mail da parte di enti locali e piloti che ci hanno espressamente chiesto di provare ad organizzarlo perché è un evento al quale non possono fare a meno. Ricordo che stiamo parlando di una delle gare più antiche d’Italia. Quindi ribadisco: rinviamo il Valli Ossolane a data da destinarsi ma pur sempre nel 2020, ovviamente, Covid-19 permettendo.”

 

Addetto stampa: Luca Del Vitto; info@lucadelvitto.com , +39.339.1477880