Nonostante il meteo inclemente, il pilota di Erba gioisce: il debutto della figlia è il successo più bello!

Castelnuovo Scrivia (Al)- Il Rally di Castiglione Torinese ha portato un’emozione particolare all’Erreffe Rally Team Bardahl: non si tratta di una coppa o di un premio speciale. È una gioia diversa quella che ha vissuto la famiglia Mauri.

Il pilota erbese Maurizio Mauri, scafato driver della BS Sport, ha portato al debutto in veste di navigatrice la giovane figlia Federica, coronando così il sogno di entrambi.

Classe 1969 il papà, classe 2001 la figlia, i due hanno finalmente condiviso l’abitacolo di una vettura da corsa, la Renault Clio S1600 dell’Erreffe. Non è stata una gara facile perché oltre all’emozione del debutto c’era anche un meteo pazzo a fare da cornice di una gara che era comunque da portare in fondo: missione compiuta, al 23° posto assoluto e 9° di classe!

Meno bene è andata la trasferta del team al Tuscan Rewind: Consani e De La Haye sono usciti di strada con la Skoda R5 durante lo shakedown non riuscendo così a prendere il via.

Addetto stampa Luca Del Vitto: info@lucadelvitto.com ; +39.339.1477880