CLUB 91 APRE IL SIPARIO SULLA CROSARA VALBONA

Il team patavino ha dato il via ufficiale, Giovedì scorso, all’apertura delle iscrizioni alla rievocazione storica su una delle prove speciali simbolo del San Martino di Castrozza.

Rubano (Pd), 17 Aprile 2019 – Aria di novità in casa Club 91 Squadra Corse, impegnata ora nell’organizzazione della rievocazione storica Crosara Valbona, in programma ad Arsiero i prossimi 11 e 12 Maggio 2019.

Una veste inedita per il team patavino, il quale ha deciso di celebrare il cinquantesimo compleanno di una delle prove speciali che hanno segnato, in modo indelebile, la storia del Rally San Martino di Castrozza.

Una precisa volontà di riportare in vita gli anni eroici del rallysmo ha spinto il sodalizio, capitanato da Daniele Martinello, nella scelta del tratto cronometrato in provincia di Vicenza, rimasto tutt’ora invariato rispetto al suo primo passaggio targato 1969.

“Abbiamo deciso di riportare alla luce la Crosara Valbona” – racconta Martinello (presidente Club 91 Squadra Corse) – “perchè volevamo far rinverdire le emozioni che i rally di quei tempi riuscivano a suscitare, dando la possibilità di conoscere zone del nostro territorio che si trovano fuori dai classici percorsi turistici. Questa prova speciale è una autentica mosca bianca, una delle poche rimaste ancora uguali agli anni del rallysmo vero, autentico, da eroi. Dato che quest’anno ricorrerà il cinquantesimo dal primo transito del San Martino di Castrozza abbiamo deciso di cogliere al volo questa opportunità, dando il via ad una nuova avventura.”

Giovedì scorso, 11 Aprile, si sono aperte ufficialmente le iscrizioni alla rievocazione storica vicentina mentre la chiusura è prevista per la mezzanotte di Lunedì 6 Maggio.

L’evento si articolerà in due giornate, partendo da Sabato mattina con le verifiche dei documenti sino alla partenza della prima vettura, ore 14:30, da Piazza Rossi ad Arsiero.

Il passaggio sulla prova speciale porterà gli iscritti alla fine della prima frazione, prevista per le ore 16:20, prima di incontrare i protagonisti del passato, nella sala conferenze di Arsiero, e di ritrovarsi tutti per un aperitivo, al quale farà seguito la cena.

Due le tornate previste per la giornata seguente, entrambe nell’arco della mattinata, prima di fare rientro verso Arsiero, arrivo in Piazza Rossi, alle ore 14:30.

“Abbiamo già riscontrato importanti adesioni all’evento” – sottolinea Martinello – “a partire da Pino Ceccato, il quale fu protagonista dell’edizione del 1969 dove chiuse al quinto posto assoluto, alla guida di una Fiat 125. Ceccato ha confermato la propria presenza con una vettura dello stesso modello. Tra i protagonisti dell’incontro serale avremo anche Cesare Girolometto che, nel 1969, è partito dallo stesso palco del San Martino per una gita di 18.000 chilometri verso la Mongolia, alla guida di una Fiat allestita da Ceccato. Avremo anche Giorgio Taufer, vincitore nel 1969 di questa prova speciale davanti ad un certo Sandro Munari.”

Modulo di iscrizione e tutti i documenti sono disponibili sul sito www.club91squadracorse.it.