Il pilota di Taglio di Po è alla ricerca del bis, tra le mura amiche, dopo aver vinto il Trofeo Italia Rally, nella passata stagione, all’Adria Motor Week.

Taglio di Po (RO), 10 Febbraio 2020 – Alessio Rossano Bellan ci riprova e, dopo un 2019 che gli ha regalato più dolori che gioie, si ripresenta al via di un’altra stagione agonistica carico e motivato, per affrontare e pareggiare il conto con la dea bendata, già a partire dal weekend.

Sabato 15 e Domenica 16 Febbraio andrà in scena la prima edizione di Adria Rally Show, evento che mira a diventare un punto di riferimento, per il calendario Triveneto, in ambito rally.

Nonostante i puristi possano storcere il naso, trattandosi in sostanza di un confinamento in circuito per questa specialità, va detto che il riscontro ottenuto dallo staff dell’Adria International Raceway, capitanato dal direttore della struttura Mario Altoè e dal direttore di gara internazionale Gianluca Marotta, sta portando alla luce un elenco partenti di prim’ordine.

Per il pilota di Taglio di Po, il quale giocherà in casa, si tratterà di un appuntamento molto particolare: in primo luogo il portacolori della scuderia Monselice Corse nasce, sportivamente, in pista ed in secondo il fatto che, a Novembre dello scorso anno, è salito sul gradino più alto del podio, nell’ambito del Trofeo Italia Rally, in occasione dell’Adria Motor Week.

“Abbiamo deciso di partecipare all’Adria Rally Show per vari motivi” – racconta Bellan – “ed il primo è ovviamente che si tratta della gara di casa. Seppure non si possa parlare di rally vero, quanto piuttosto di un rally show, va detto che è l’unica manifestazione che tiene alto, ad oggi, la parola rally in Polesine. Questo è merito dell’Adria International Raceway e del suo staff, capaci di credere in formule di questo tipo e che possono avvicinare nuovi appassionati al nostro mondo. Il secondo motivo è che qui, qualche mese fa, abbiamo ottenuto l’unica vera soddisfazione del nostro 2019, avendo vinto il Trofeo Italia Rally all’Adria Motor Week. Rally e pista non vanno d’accordo ma, in questo caso, la pista mi è molto familiare e potrò far valere l’esperienza che ho maturato correndo in circuito, seppur con vetture diverse da quelle rally.”

L’unica vera novità per questo avvio di stagione di Bellan, avendo confermato la partecipazione alla guida della Renault Clio R3 curata da Bolza Corse, riguarderà l’avvicendamento sul sedile di destra che vedrà Melania D’Agostino affiancare il pilota tagliolese per la prima volta.

“Purtroppo Deborah non poteva seguirmi per tutta la stagione” – aggiunge Bellan – “ed approfitto per ringraziare sin da ora Melania per aver accettato di affiancarmi, già a partire dall’Adria Rally Show. Sarà l’occasione giusta per prendere confidenza in abitacolo.”

La prima edizione di Adria Rally Show si articolerà su due giornate: Sabato 15 Febbraio sulle speciali “Adria International Raceway 1” (12,15 km) e “Adria International Raceway Night Edition” (12,15 km), in senso orario, mentre alla Domenica toccherà ad “Adria International Raceway 3” (14,12 km) e ad “Adria International Raceway 4” (14,12 km), in senso antiorario, prima dello scontro diretto, nel solo kartodromo, con la “Adria Karting Raceway” (3,87 km).