L’appuntamento dedicato alle vetture storiche, in programma nei giorni 12-13 luglio sulle strade della Piana lucchese, ha aperto ufficialmente le iscrizioni.

Lucca, 21 giugno 2019 – È un format che conferma i punti di forza della prima, fortunata, edizione, quello inerente alla Coppa Ville Lucchesi, gara dedicata alle vetture storiche, in programma venerdì 12 e sabato 13 luglio sulle strade della Piana lucchese. L’evento, promosso da Automobile Club Lucca, in collaborazione con Aci Sport, ha ottenuto quest’anno due prestigiose titolarità, TRZ per il rally storico e Campionato italiano di Regolarità a media. Le iscrizioni sono ufficialmente aperte: c’è tempo fino a lunedì 8 luglio per aderire alla competizione. Sette i tratti cronometrati in programma, per un totale di circa settanta chilometri. Evoluzioni, quelle della 2^ Coppa Ville Lucchesi, che avranno in “Gragnano”, “Pizzorne” e “Aquilea” quel mix particolare tra bellezza circostante e spettacolarità agonistica, tanto da garantire ad appassionati e equipaggi un adeguato contenuto in termini di unicità. Due le ripetizioni della prova speciale “Gragnano”, altrettante in programma per “Aquilea” e tre i passaggi previsti sui chilometri di “Pizzorne”.

LE PROVE SPECIALI. Ad inaugurare il confronto saranno gli otto chilometri di “Gragnano”, prova testimone dei primi fasti del Rally dello Zoccolo, appuntamento di spessore degli anni ’80 che ha avuto – con la Coppa Ville Lucchesi – una degna proiezione nel panorama motoristico attuale. A caratterizzare i primi chilometri è una salita “guidata”, approccio che i protagonisti affronteranno verso Gragnano alto. A seguire, una breve discesa contraddistinta da tornanti che precederà il passaggio verso Tofori, attraverso un tratto in salita molto tecnico. Una prova speciale densa di contenuto, caratterizzata da una serie di tornanti e da una fase finale che – da fondo pianeggiante – alternerà tratti veloci e lenti. Chilometri che manderanno in archivio la prova speciale con una discesa impreziosita da tre tornanti, garanti di assoluta spettacolarità.

A recitare un ruolo primario dal punto di vista chilometrico è la “Pizzorne”, con i suoi 12,21 km. Una prova speciale che ha contraddistinto, negli anni, l’espressione rallistica della provincia di Lucca. Con la partenza prevista dal centro abitato di Villa Basilica, i protagonisti saranno chiamati ad affrontare una salita fatta di tratti “guidati” e di altri decisamente più veloci. A catalizzare l’attenzione di appassionati e addetti ai lavori saranno ancora i cambi di direzione espressi verso il raggiungimento dell’Altopiano delle Pizzorne e i tornanti che caratterizzano i cinque chilometri di discesa verso Matraia.

Otto i chilometri proposti da “Aquilea”, con partenza dal centro abitato di Ponte a Moriano. Una prova speciale molto tecnica, dove la stesura delle note si confermerà determinante. Da un tratto “guidato”, i conduttori saranno chiamati a esprimere il proprio potenziale in varie condizioni di percorrenza, caratteristiche che rendono Aquilea una piccola università dell’asfalto.

I MOTIVI SPORTIVI. Ad impreziosire la 2^ Coppa Ville Lucchesi sono le nuove titolarità, quelle relative al TRZ (Trofeo Rally di Zona) per quanto riguarda il rally storico e l’inserimento del confronto dedicato alla “regolarità” nel Campionato Italiano Regolarità a Media. Confermato anche il format riservato alle “All Stars”, particolare in grado di arricchire ulteriormente il plateau di esemplari di vetture. A prevalere nella prima edizione sono stati Rudy Michelini e Michele Perna, vincitori nel 4° Raggruppamento su Porsche 911 SC a seguito di un acceso confronto con la Porsche 911 RSR di Alberto Salvini e Davide Tagliaferri, compromesso da una “toccata” su Gragnano che ha messo fuori causa la vettura di 2° Raggruppamento del pilota senese, leader fino all’uscita di scena. Ad iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione sono stati anche Luigi Capsoni e Diego Pontin, vincitori nel 1° Raggruppamento su Alpine A110, Alessandro Ghezzi ed Agostino Benenti, loro il successo nel 2° Raggruppamento su Porsche 911 RSR e Gianmarco Marcori, con Barbara Neri vincitore di 3° Raggruppamento su Porsche 911 SC.

La partenza è in programma venerdì 12 luglio, alle 19.31, dal centro storico di Altopascio (piazza Ricasoli), mentre l’arrivo è previsto per le 18.31 a Montecarlo. Per info e iscrizioni: www.coppavillelucchesi.it.

Nella foto (free copyright Thomas Simonelli): Riccardo De Bellis, in azione nella prima edizione della gara.


Gabriele Michi
Iscrizione Ordine Nazionale dei Giornalisti n° 154777
Ufficio Stampa – mgt comunicazione