Il 22 e 23 giugno si torna a gareggiare sulla Pista del sole in provincia di Siracusa da cui in febbraio ha preso il via il Campionato Aci Sport Sicilia

Castelvetrano (TP), 21 giugno 2019. Sono passati quattro mesi dalla prima gara della kermesse regionale e al kartodromo di Villasmundo tornano a rombare i kart. Rispetto alla prova inaugurale, che ha segnato con oltre 100 partecipanti il record stagionale, questa “settima” porta con se alcune certezze riguardo all’andamento della stagione in corso. Nei sei appuntamenti precedenti il “circus” dei mini bolidi a ruote scoperte ha girato in lungo e largo la Sicilia (5 diverse le provincie), correndo in circuiti selettivi, ben attrezzati e sicuri, trovando da per tutto un seguito di pubblico appassionato. Da canto loro i piloti e i team hanno tratto esperienza dal primo blocco di gare e grazie a questo potranno ripresentarsi in pista ancora più competitivi.

Sono attesi tutti i migliori del campionato, gli attuali leader Blanco nella 60 Entry Level, Bonfiglio nella 60 Minikart, Lombardo nella 125 Kzn2, Birriolo nella 125 kzn under, A.Messina nella 125 kzn Over, Cilia nella 125 kzn Club, G.Messina nella 125 Tag Senior e D’Angelo nella 125 x30J. Tornano in gara anche i piloti della Rock shifter assenti nelle ultime trasferte e i partecipanti all’Interprovinciale girone orientale.

A Melilli ci sarà anche il beniamino locale Luigi Fazzino, che quest’anno si è cimentato nel Campionato Italiano Velocità montagna ad altissimi livelli con l’ Osella Pa 21 Jrb 1.6, ma che a causa dell’incidente in cui è incappato alla Morano Campotenese, non potrà prendere parte, come aveva in programma, alla 21°Giarre Montesalice-Milo , gara valida per il Trofeo Velocità Montagna Sud Italia. Luigi, in attesa del ripristino della sua biposto corsa, che dovrebbe essere pronta entro il prossimo weekend per partecipare alla Coppa Paolino Teodori in programma ad Ascoli, non ha voluto perdere l’occasione di un rientro sia pure occasionale nel Karting, proprio davanti al suo pubblico.

Il programma del weekend al kartodromo di Villasmundo, che si avvale di un paddock di 15000 mq e di una tribuna per 2000 persone, entrerà nel vivo con l’arrivo dei team previsto già nel tardo pomeriggio di venerdì; sabato tutti in pista a partire dalle 8.30 per ottimizzare le prestazioni, domenica il “cronometro” stabilirà le posizioni in griglia per le prefinali e a seguire le finali che assegneranno i punti in campionato. Chiusura come sempre, con la designazione del Champion Day e la consegna dei trofei.